domenica 15 marzo 2015

#Poesia - Marianne



L’eradicarsi è un tempo in cui si disco-
noscono i frammenti
senza ritegno in cerca di metà
plasmati a loro immagine di suoni
emersi in plancton poi brodaglia poi liquame
dove galleggia in un’instabile costanza
il vaticinio della settica vertigine
la sua verginità perduta traccia
un lacerarsi dentro a battiti di gruppo
nel soliloquio di un abisso krill meduse e
giù
in fondo
plastiche narranti
nylon suturati a filo a piombo
istoriano una faglia della vita
in povertà.
(Diego Salvadori)

Nessun commento:

Posta un commento