lunedì 24 marzo 2014

#Poesia - Anubi


Devo guardar le spalle
Poi gli spilli
Che infileranno uno per uno nell’addome
Saturo di resine e ricolmo
Di mirra e dolce balsamo vischioso
La cravattina nero fumo il papillon
Il tweed di un pantalone à la garçon
Devo guardare rivestire la mia salma
Devo guardare questa estetica perversa
Scrutare uno per uno i miei canopi
Subodorarne le viscere vermiglie
L’uncino che mi sale su nel naso
La grigia gommalacca in fuoriuscita
Il bacio del mio imbalsamatore
Che mi sorrise l’altro ieri
Traditore
(Diego Salvadori)

Nessun commento:

Posta un commento